Piccole assicurazioni nascono, crescono e poi….falliscono!

Riportiamo oggi un’interessante analisi di Milena Gabanelli e Mario Gerevini, sul Corriere della Sera, in merito al fenomeno tutto italiano delle assicurazioni, quasi tutte operanti nel ramo RC Auto, poste in liquidazione coatta amministrativa con procedure fallimentari che si trascinano per decenni, e a volte fino anche a 30/40 anni.

Emblematico il caso della Columbia Assicurazione la cui procedura concorsuale iniziata negli anni 70, si è conclusa solo pochi mesi or sono dopo ben 43 anni!

In tale scenario, non proprio rassicurante, che tende alla concentrazione del mercato in mano a pochi e solidi colossi assicurativi, estromettendo le compagnie più piccole, vi sono però due note positive: l’Organismo di Vigilanza sulle Assicurazioni private (IVASS), nelle ipotesi di compagnie assicurative poste in liquidazione, sta, finalmente, correndo ai ripari in un ottica di contenimento dei costi a salvaguardia dei creditori, ed, infine, è bene ricordare, che in ipotesi di fallimento della compagnia, i danneggiati sono comunque e sempre risarciti dal “Fondo di Garanzia per le vittime della strada”.

https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/crac-fallimento-assicurazioni-500-mila-italiani-rimborsi-attesa-40-anni/e4395f0c-70a7-11e9-90e5-1aa1d5fb0bf8-va.shtml