Wait when page loaded

info@assistenzalegalesinistri.it

+39 347 523 4805

BLOG

Informazioni utili su assicurazioni e sinistri

L’Asl deve risarcire il sinistro causato dal cane randagio

Con l’ordinanza n. 22522/2019 la Cassazione ha confermato le sentenze dei primi due gradi di giudizio che avevano già visto soccombere l’ASL nel giudizio promosso da un automobilista che chiedeva all’Azienda Sanitaria Locale il risarcimento dei danni conseguenti a un sinistro causato da un cane randagio. Nel caso di specie l’attore lamentava danni alla propria autovettura superiori a 4000,00 euro causati dall’improvviso attraversamento della carreggiata ad opera di un cane randagio che si accodava ad un branco di altri cani. Gli...

Continue Reading

Assicurazioni litisconsorti processuali nei giudizi di Responsabilità Medica

La Riforma Gelli-Bianco L.24/2017  ha introdotto importanti novità in tema di  Responsabilità Medica e Sanitaria ( vedi precedente articolo https://www.assistenzalegalesinistri.it/blog/responsabilita-medica-e-sanitaria-dopo-la-riforma-gelli-bianco/  ) prevedendo, tra l’altro, che le Assicurazioni  siano litisconsorti necessari durante l’obbligatoria fase conciliativa preventiva da esperirsi prima del giudizio di merito nelle forme dell’Accertamento Tecnico Preventivo ex art.696 bis c.p.c. (da scegliersi in alternativa all’altra condizione di procedibilità della Mediazione) riconoscendo di fatto ai danneggiati l’azione diretta nei confronti degli Assicuratori delle Strutture Sanitarie pubbliche o private responsabili di malpractice medica....

Continue Reading

Il risarcimento del danno per l’assistenza del parente in coma

Interessante principio sancito dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza 28168/2019, che, nell’accogliere i motivi del ricorso dei congiunti di una vittima di incidente stradale che, prima di morire, era rimasto in stato vegetativo per ben tre anni, riconosceva agli stretti parenti che si erano presi cura di lui fino alla sua dipartita, il risarcimento del danno per l’assistenza prestata che aveva, altresì, significato la completa rinuncia a qualsivoglia vita sociale e relazionale. La Suprema Corte, infatti, in disaccordo con la...

Continue Reading

Classe di merito, concorso di colpa e rimborso del sinistro.

L’agognata meta di tutti gli automobilisti è il raggiungimento della classe di merito n.1 conquistata, nel migliore dei casi, dopo 14 anni di guida “virtuosa” e/o senza incidenti con colpa. La classe 14 è, infatti, la classe di merito più bassa e quella di partenza di tutti i neopatentati che di anno in anno saliranno di una classe (13, 12 e così via) nel caso non cagionino sinistri con colpa, mentre invece, se si renderanno responsabili di un sinistro, verranno...

Continue Reading

La responsabilità medica del direttore sanitario

Estremamente significativa in ambito di Responsabilità Medica e destinata a costituire un precedente di estremo rilievo, è la recente sentenza della Cassazione n.32477/2019 che richiama alle sue responsabilità il Direttore Sanitario di una clinica privata su cui ricade una  “…posizione di garanzia giuridicamente rilevante….” consistente, oltre che in ruoli tipicamente manageriali, anche in specifici doveri di vigilanza e di organizzazione tecnica e sanitaria verso i pazienti. Di conseguenza al Direttore Sanitario  può essere attribuita, nei casi più gravi e qualora non...

Continue Reading

Veicoli non assicurati in Italia nel 2018

L’Associazione Nazionale Imprese Assicurative (ANIA), rielaborando i dati forniti dalla Motorizzazione Civile, ha pubblicato di recente i dati aggiornati all’anno 2018, divisi per regione, dei veicoli marcianti in Italia senza copertura assicurativa. Pur ravvisandosi, già da tempo, un trend in calo, tale fenomeno risulta ancora molto preoccupante se si pensa che su un parco macchine circolanti in Italia pari a quasi 45.000.000 di veicoli, circa il 6% a livello nazionale è sprovvisto di copertura assicurativa, pari a poco meno di...

Continue Reading

Lesioni Micropermanenti, nuovo aggiornamento Danno Biologico 2019

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 189 del 13 agosto 2019 il decreto del 22 luglio 2019 con cui il Ministero dello Sviluppo Economico ha provveduto all’aggiornamento annuale degli importi per il risarcimento del danno biologico per lesioni di lieve entità (dall’1 al 9%, cosiddette lesioni micropermanenti ), derivanti da sinistri conseguenti alla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti. L’aggiornamento annuale, ai sensi del comma 5 dell’articolo 139 del Codice delle Assicurazioni private (D.Lgs. n. 209/2005), corrisponde alla variazione dell’indice nazionale dei prezzi al...

Continue Reading

I dati ISTAT sugli incidenti stradali in Italia nel 2018

L’Istituto Nazionale di Statistica ha fotografato  la situazione sulle strade nazionali nel 2018, pubblicando sul proprio sito gli ultimi dati a riguardo. Si registra un  timido ma incoraggiante calo del numero complessivo degli incidenti stradali in Italia ma sono sempre più  giovani le vittime della strada. Il totale degli incidenti stradali con lesioni a persone nel 2018 è pari a 172.344  (-1,5% rispetto al 2017) con 3.325 morti (-53 unità rispetto al 2017, pari a -1,6%) e 242.621 feriti (-1,7%). In...

Continue Reading

Responsabilità medica da nascita indesiderata

Più volte la Suprema Corte si è pronunciato sul tema della Responsabilità Medica da nascita indesiderata. Tra le ultime sentenze di rilievo segnaliamo la n.4738/2019 con la quale gli Ermellini hanno confermato la sentenza di condanna, già emessa dai giudici di merito, nei confronti del medico di base di una coppia di coniugi per nascita indesiderata. Nel caso di specie, la coppia si era rivolta al medico di base della donna chiedendo che gli prescrivesse un valido farmaco contraccettivo per...

Continue Reading

“Sinistri e Assicurazioni, un rapporto complicato”, diretta video Radio Sound!

Dagli ultimi dati pubblicati sul sito dell’ IVASS, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni ( https://www.ivass.it/) relativi al  primo  semestre 2018, risulta  che le  imprese di Assicurazione italiane  ed  estere  operanti in Italia hanno ricevuto complessivamente 52.593 reclami dagli assicurati-danneggiati, di cui quasi la metà (il 47,8% per la precisione) nel ramo rc auto seguiti da un’altra considerevole fetta ( il 35,2%) negli altri rami danni, per un ammontare complessivo, in termini di sanzioni pecuniarie irrogate dall’ IVASS alle compagnie Assicurative, di euro...

Continue Reading
1 2 3 4